All posts tagged: ALLIEVO

Situazioni scolastiche: la maestra e l’allievo

Nei giochi di ruolo scolastici sono una maestra estremamente esigente, severa ed inflessibile. L‘allievo che dovrà seguire le mie lezioni deve sapere che dovrà presentarsi in orario, con l’uniforme scolastica in perfetto ordine, con i libri di testo adatti alla materia e i compiti pronti alla consegna. Per ogni minuto di ritardo, o il colletto del grembiulino fuori posto, saggerà un colpo di canna sul palmo della mano e non m’importa se tornerà a casa con le mani arrossate e per il bruciore non riuscirà a fare i suoi compiti. Le posture scorrette e troppo rilassate verranno corrette a suon di bacchettate. Se si dimentica i libri di testo, non fa nulla; gliene presterò io, ma verrà esposto alla classe davanti alla lavagna, in piedi e con braccia tese, a sostenere il doppio del peso dei libri che doveva portare a lezione. Ogni suo cedimento verrà punito con una severa sculacciata. Se invece mi accorgo che mi sta sbirciando sotto la gonna, seduto nel suo banco, verrà obbligato a stare in ginocchio sui ceci davanti …

Giochi di ruolo: sogni che diventano realtà

Siamo soli nella stanza, l’ambiente è accogliente e fa da giusta cornice per nostri giochi. Quella piacevole voglia di provare emozioni a lungo desiderate fa sballare le endorfine. Le persone non vedono l’ora di allontanarsi dal loro “ruolo” abitudinario e lanciarsi alla sperimentazione di tutte quelle fantasie sognate a occhi aperti. Nei giochi di ruolo possono dare libero sfogo alle loro passioni latenti, messe da parte durante la vita di tutti i giorni. Siamo qui per questo, per abattere quella gabbia che ci siamo costruiti attorno… ora è il momento di vivere! Nei giochi di ruolo si ha la possibilità di ritornare al passato, a quelle prime esperienze o stimoli che ci hanno portato all’eccitazione. La voglia di spiare di nascosto ancora una volta una donna bella e sensuale. Si ritorna con nostalgia nella mente a giocare ancora alla principessa e al fedele servitore come si faceva da piccoli…  o di sbirciare sotto la gonna della maestra durante le lezioni. Non c’è limite alla fantasia e alle storie che si possono ricostruire. E’ ora di …