All posts tagged: Evidenza

CFNM: l’umiliazione nella sua forma primaria

Credo che la maggior parte delle persone conserva una timidezza naturale a mostrarsi nuda. Spesso dietro a questa sensazione ci sono delle insicurezze di fondo… Essere nudi per qualche senso ancestrale ci fa sentire vulnerabili e indifesi, esposti. Per capire meglio il CFNM (Clothed female Nude Male) cerca d’immedesimarti in questa situazione: Un senso di terrore e imbarazzo s’impossessa di te. Hai paura del mio giudizio. Stai tremando e sudando. L’ansia peggiora. Ti ho ispezionato lentamente, hai sentito le mie mani invadenti, scorrere sul tuo corpo attraverso i vestiti… Ciò ti provoca anche una forte di eccitazione, così la tua situazione peggiora. Non sai come nasconderlo. Ti costringo a privarti di ogni indumento vietandoti di coprirti con le mani le parti intime. “Mani dietro la schiena!” Come quella volta che la mamma ti obligò a toglierti il costumino in spiaggia e ti sentivi tutti gli sguardi delle donne presenti e delle tue amichette… Sei completamente nudo, in mezzo alla stanza, in piedi, in bella mostra, io vestita di tutto punto, come sempre in modo elegante. …

Fetish: classe, eleganza e charme

La mia figura avvolta da luci soffuse e particolarmente intime invitano lo spettatore a soffermarsi sul quadro dell’insieme, l’ambiente curato, l’abbigliamento scelto ed abbinato nei minimi dettagli, le scarpe che danno un tocco di classe e sensualità.  L’arco del piedino che spunta dalla scarpa, il collo alto, piante morbide, caviglie sottili, polapacci tonici e ben definiti. Le mie gambe velate da calze da reggicalze di ottima qualità (Cervin) sostenute da uno dei miei reggicalze. Ebbene sì,  ho una vasta collezione di reggicalze di vari tipi e colori, potrei fare una sfilata. I miei preferiti sono quelli di LaPerla e quelli antichi, perchè più rigidi. So anche che di certo io non passo inosservata. Forse perchè la mia eleganza ed i miei modi raffinati contrastano con la mia giovane età e al contempo esaltano la mia maturità. Amo coccolarmi indossando solo indumenti di ottima qualità e calzando scarpe di un certo livello anche come segno di rispetto nei confronti delle persone che condividono queste passioni. Amo i tacchi a spillo ma detesto i plateaux. Non ho …

Giochi di ruolo: sogni che diventano realtà

Siamo soli nella stanza, l’ambiente è accogliente e fa da giusta cornice per nostri giochi. Quella piacevole voglia di provare emozioni a lungo desiderate fa sballare le endorfine. Le persone non vedono l’ora di allontanarsi dal loro “ruolo” abitudinario e lanciarsi alla sperimentazione di tutte quelle fantasie sognate a occhi aperti. Nei giochi di ruolo possono dare libero sfogo alle loro passioni latenti, messe da parte durante la vita di tutti i giorni. Siamo qui per questo, per abattere quella gabbia che ci siamo costruiti attorno… ora è il momento di vivere! Nei giochi di ruolo si ha la possibilità di ritornare al passato, a quelle prime esperienze o stimoli che ci hanno portato all’eccitazione. La voglia di spiare di nascosto ancora una volta una donna bella e sensuale. Si ritorna con nostalgia nella mente a giocare ancora alla principessa e al fedele servitore come si faceva da piccoli…  o di sbirciare sotto la gonna della maestra durante le lezioni. Non c’è limite alla fantasia e alle storie che si possono ricostruire. E’ ora di …

Spanking e disciplina: espiazione e castigo

Perchè tanta gente prova piacere nelle scullacciate? Vi racconto che cosa ho potuto intuire osservando i miei amici di giochi.. Mi riesce meglio spiegare le sensazioni dal punto di vista dello spankee (persona sculacciata), quindi, caro lettore, cerca di immedesimarti: Un brivido ti scorre lungo la schiena ascoltando il rumore dei tacchi sul pavimento mentre mi avvicino con assoluta calma. Non puoi voltarti per guardare se ho deciso di punirti con uno strumento o semplicemente a mano nuda. Sei lì, in castigo a fissare il muro, mani dietro la schiena, in ginocchio su uno sgabello. L’ansia si imposessa di te, hai fatto bene a provocarmi? La punizione sarà adeguata, severa o troppo pesante? Perchè l’hai fatto? Perchè ogni volta e più forte di te, provocare, reagire, sfidare? Quasi te ne penti, ma al contempo sei contento, quelle punizioni in una certa maniera ti liberano dalle tensioni, ti riportano all’infanzia, ti recano piacere fisico. Sei pronto… Per me lo spanking ha varie sfaccettature, può essere inteso come mera punizione fisica e quindi rimarcare il suo potere …

Dominazione: il sottile piacere della sofferenza

Cosa provo nella dominazione fisica? L’energia donata dal masochista durante la sua sofferenza. Il suo volermi accontentare, sacrificarsi per me… volere il mio bene attraverso la sua sofferenza fisica. La mia preda è provata dalla posizione scomoda e dalle corde strette. E’ impossibilitata a muoversi, immobilizzata. I polsi cominciano a sentire i nodi scorsoi in trazione. Il palo a cui è legata è freddo e la sta premendo contro il corpo.  Non oppone più resistenza, oramai è rassegnata. E’ in attesa della punizione. La percezione di un sussulto, di una improvvisa sensazione di piacevole diffusione nelle vene la pervade. E’ la mia preda spaventata e io la sua cacciatrice. In questo momento posso infliggerle qualsiasi punizione usando uno dei tanti strumenti presenti in sala eppure decido di prendermi gioco di lei, facendole sentire il suono dei colpi della frusta in aria. Le piace? Il prossimo colpo può essere sulla sua pelle… Tutto il suo corpo, può diventare il mio bersaglio.  Lego i testicoli per renderli più sensibili alle torture, li strizzo e uso le mollette …