All posts tagged: TACCHI ALTI

Un viaggio nella mia mente

Scritto da: Dasa Pubblicato da: Elvira Nazzarri (ricordo ai cari lettori che i racconti sono espressioni di fantasie in prosa) Ero in partenza per le vacanze quando mi arrivò una notifica di una mail da parte di Mistress Elvira:”Scrivi un bel racconto per allietare i miei momenti di noia a bordo piscina.” Il viaggio era lungo e così cominciai a immaginare e imboccai un binario preciso delle mie fantasie più nascoste. Vi presento il frutto del mio girovagare tra i meandri della mia mente… Sembrava una giornata come tutte le altre, le mandai un messaggio appena fui sotto lo studio, attesi qualche secondo che mi aprisse il portone e salii le scale, in quella strana mescolanza di sentimenti che sempre provavo prima di incontraLa: ansia per l’ignoto, sottomessa rassegnazione al Suo potere, desiderio incontenibile di vederLa. Una miscela paralizzante che risultava nell’esecuzione passiva delle disposizioni. Anche salire le scale era in fondo il gesto di un automa, in nulla in grado di controllare le proprie azioni e governare i processi mentali alla base di esse. …

Dandling sensuale

Shoeplay… il negozio dei sogni divenuti realtà

Celso era un ragazzo trentenne laureato in psicologia e purtroppo disoccupato come spesso accade scegliendo quel tipo di studi.  Tuttavia per lui era fondamentale quel percorso, sperava di scoprire di più su sè stesso al fine di conoscersi meglio e sconfiggere i suoi demoni. Le sue pulsioni lo turbavano, sin da quando ne aveva ricordi era attratto da particolari circostanze legate al piede femminile e la sottomissione a esso. Celso se ne vergognava profondamente e il disinteresse per il resto dei così detti rapporti normali lo aveva spinto a emarginarsi e astenersi dal contatto con il gentil sesso. Un giorno evidentemente il filo rosso del destino giocò la sua parte. Celso aveva trovato lavoro in un negozio di scarpe con un nome particolare: Shoeplay. Il primo giorno di lavoro andò piuttosto bene, era un negozio frequentato da signore che sapevano cosa desiderare. Gli articoli erano eleganti ma sopratutto sexy, l’ambiente era molto curato e le vendite andavano alla grande. Celso era soddisfatto, le clienti erano gentili, la responsabile del negozio era una donna piacevole e …

Attrazione per i tacchi alti

Si legge spesso che a indossare i tacchi alti sono personalità insicure. Per carità! Ci saranno donne che ogni tanto decidono di indossare i tacchi alti per sentirsi più alte o più attraenti, per darsi un tono, per avere più personalità o con la speranza di migliorare di colpo il loro corpo alzando un pochino i glutei. Scegliendo un bel paio di scarpe vistose o alla moda si può anche avere meno paura del giudizio altrui, dicono.  Onestamente direi che si tratta di un gap mentale. Se si mette qualcosa di evidentemente vistoso e fuori dal coro bisognerebbe anche saper difendere questa scelta con una personalità forte o creativa, altrimenti si diventerebbe bersaglio di critiche. La gente non ama la diversità ma la apprezza nei cosiddetti vincenti. Evito di approfondire poiché scivolerei nel complesso tema del bandwagoning. Sin dalla giovane età, io amo e adoro i tacchi. Vivo per loro. I miei primi ricordi legati alle scarpe da donna con i tacchi vertiginosi risalgono a quando avevo circa 5 anni. Aspettavo che mia madre si …

Fetish: classe, eleganza e charme

La mia figura avvolta da luci soffuse e particolarmente intime invitano lo spettatore a soffermarsi sul quadro dell’insieme, l’ambiente curato, l’abbigliamento scelto ed abbinato nei minimi dettagli, le scarpe che danno un tocco di classe e sensualità.  L’arco del piedino che spunta dalla scarpa, il collo alto, piante morbide, caviglie sottili, polapacci tonici e ben definiti. Le mie gambe velate da calze da reggicalze di ottima qualità (Cervin) sostenute da uno dei miei reggicalze. Ebbene sì,  ho una vasta collezione di reggicalze di vari tipi e colori, potrei fare una sfilata. I miei preferiti sono quelli di LaPerla e quelli antichi, perchè più rigidi. So anche che di certo io non passo inosservata. Forse perchè la mia eleganza ed i miei modi raffinati contrastano con la mia giovane età e al contempo esaltano la mia maturità. Amo coccolarmi indossando solo indumenti di ottima qualità e calzando scarpe di un certo livello anche come segno di rispetto nei confronti delle persone che condividono queste passioni. Amo i tacchi a spillo ma detesto i plateaux. Non ho …